Pneumatici ai Prezzi Più Bassi d'Italia

Bonifico Bancario

Caratteristiche pneumatici
Domande e risposte

1

Dipende principalmente da due fattori:

  • composizione chimica: la composizione esatta degli pneumatici costituisce un segreto industriale che è gelosamente conservato dalle case costruttrici;
  • temperatura: ogni pneumatico offre massima aderenza a una data temperatura o in un dato intervallo di temperature a seconda della sua composizione chimica. Di norma, pneumatici a mescola morbida hanno una temperatura di funzionamento più elevata di uno pneumatico a mescola dura ed impiegano più tempo ad aumentare la temperatura.
2
Caratteristiche codici sulla gomma da strada

Gli pneumatici «strada» o «touring» sono raccomandati per tragitti cittadini anche se possono essere perfettamente utilizzati per fare dei viaggi o delle gite.

Questi pneumatici sono composti da una mescola dura con una temperatura di funzionamento ottimale piuttosto bassa e velocemente raggiungibile. Presentano numerose scolpiture che li rendono più sicuri in caso di pioggia. Offrono una buona aderenza ed hanno un'ottima durata di vita.

3
Caratteristiche codici sulla gomma moto sportivi

Gli pneumatici «sport» sono generalmente montati di serie sulle moto sportive e forniscono un'eccezionale aderenza all'asfalto.

Questi pneumatici sono composti da mescola tenera destinata ad un uso sportivo su strada o su circuito. Presentano poche scolpiture ed hanno una temperatura ottimale di funzionamento elevata che li rendono più delicati da utilizzare sotto la pioggia.

4
Caratteristiche codici sulla gomma moto pista

Gli pneumatici «da pista» o «da circuito» o più semplicemente «race» sono esclusivamente riservati ad un utilizzo su circuito.

Questi pneumatici sono composti da una mescola molto tenera che rende la loro durata molto scarsa ed hanno una temperatura di funzionamento ottimale molto elevata.

Vi sono diverse durezze della gomma: dura (hard), intermedia (medium) e tenera (soft). Sono generalmente lisci (slick) per garantire una massima superficie di contatto. Esistono anche degli pneumatici da pista «pioggia» che hanno una notevole densità di scolpiture per il maggior deflusso di acqua il più veloce possibile.

In genere non sono omologati per la strada. Anche se alcuni modelli hanno ottenuto l'omologazione grazie una minima presenza di scolpiture (gli pneumatici lisci sono proibiti su strada), è sconsigliato l'utilizzo di questo genere di pneumatici su strada per un semplice motivo: non offriranno una migliore aderenza degli pneumatici «sport» (poiché non verrebbe raggiunta la temperatura di funzionamento ottimale) e si consumeranno più velocemente.

5
Caratteristiche codici sulla gomma moto misti

Gli pneumatici «misti» o «trail» sono montati su motocicli in grado di percorrere anche suoli sterrati oltre che asfaltati. Presentano, soprattutto sulla gomma posteriore, dei tasselli molto larghi in modo da offrire un maggior grip sui terreni mobili.

Per un motociclista che viaggia principalmente su strada è preferibile montare pneumatici da strada considerato che con pneumatici misti il limitedi aderenza sarà raggiunto pià velocemente a causa della loro minore superficie di contatto con il suolo.

Questi pneumatici sono composti da una mescola dura con una temperatura di funzionamento ottimale piuttosto bassa. Presentano, soprattutto sulla gomma posteriore, dei tasselli molto larghi in modo da offrire un maggior grip sui terreni sterrati. Offrono una discreta aderenza ed hanno una buona durata di vita.

6
Caratteritiche codici sulla gomma moto fuoristrada

Gli pneumatici «fuoristrada» o «cross» sono gomme caratterizzate da larghi ramponi per fornire le migliori prestazioni possibili su suoli diversi dall'asfalto. Su strada, sono consigliati per brevi collegamenti.

E' bene ricordare che alcuni pneumatici non sono omologati per la percorrenza su strada: in questo caso è necessario un rimorchio per raggiungere il terreno sterrato.

7

Il grado di usura di uno pneumatico si misura grazie agli indicatori presenti nelle scolpiture: una volta raggiunto l\'indicatore di usura è necessario sostituire la gomma poiché è stata raggiunta l'altezza legale minima della gomma.

Inoltre, anche senza viaggiare, uno pneumatico invecchia e indurisce semplicemente con il decorso del tempo. Pertanto, nel caso di acquisto di un motociclo fermo da più di un anno, è consigliabile la sostituzione degli pneumatici anche se appaiono poco consumati.

8

In merito ci sono alcune regole di base da rispettare:

  • appendere, se possibile, gli pneumatici smontati;
  • pulire gli pneumatici e togliere i sassolini presenti tra le scolpiture;
  • evitare che siano schiacciati o deformati da altri oggetti;
  • conservare gli pneumatici in un locale fresco e asciutto, al riparo dalla luce del sole;
  • evitare la vicinanza con qualsiasi sostanza chimica in grado di alterare la natura della gomma.
9

Per la misurazione della pressione è necessario che il motociclo non abbia percorso più di 3 chilometri nelle ultime 2 ore. In caso contrario (sosta in area di servizio durante un viaggio), levate 0.3 bar alla pressione indicata.

Uno pneumatico con pressione troppo bassa si consumerà rapidamente e spesso irregolarmente e corre il rischio di surriscaldarsi e quindi scoppiare in qualsiasi momento. Uno pneumatico troppo gonfiato, invece, si consuma molto più velocemente ed avrà un'aderenza diminuita che causerà una maggiore instabilità del motociclo. In caso di estreme sovragonfiaggio c'è rischio di scoppio.

E' consigliabile controllare la pressione degli pneumatici ogni 15 giorni.

Caratteristiche codici sulla gomma moto pressione